LA MASCHERA DI TUTANKAMON - analisi preliminare -

Molti lettori ci hanno inviato la loro spiegazione riguardante questo fenomento:

E' un'immagine mossa. Non è sfuocata, come alcuni sostengono, perchè le foto sfuocate hanno una particolarità: sulle fondi lumninose viene a crearsi un alone biancastro a sfumature degradanti, mentre nella nostra foto sul fondo abbiamo dei punti luminosi ben definiti.

Le sorgenti luminose sono ben definite, anche se mosse.
Vediamo un esempio di fonti luminose sfuocate.

Vediamo ora di analizzare il tempo di esposizione. Inanzitutto è da sostenere l'ipotesi che si sia utilizzato un tempo espositivo abbastanza lungo (intorno ad 1/30,1/60) per ottenere tale effetto. Ipotesi che homesso in dubbio quando ho saputo il tipo di pellicola usata e la macchina: ISO 200 Kodack foto (non dia) con macchina 35mm focale fissa f3.5. Vi mostro una foto fatta da me con una reflex kodak 800 a f5.6, con mano ferma (o quasi dato che il mio soprannome è tremolino) tempi esposizione 1/60. Le conclusioni comparative a riguardo sono vostre.

Macchina reflex pellicola Kodack ISO 800 f5.6 t1/60
Macchina da supermercato pellicola ISO 200 f3.5 t1/60(?)

I tracciati luminosi.E' senza dubbio un movimento di tipo rototraslatorio della macchinetta fotografica. Possiamo individuare lo spostamento con un tracciato ben preciso, come da figura accanto. (Il tracciato luminoso è causato dal movimento della macchina fotografica puntata su una fonte luminosa.) Ora dobbiamo, con le dovute approssimasioni del caso piano (2D),

 

 

  verificare la "quasi" coerenza con gli altri tracciati o scie luminose della foto stessa. Tale analisi è stata eseguita utilizzando un software autocad: una volta disegnato il traciolinea di una sola fonte luminosa, la si è duplicata e sovrapposta alle altre per verificarne la coincidenza, sempre tenendo conto di un'aprossimazione piana. Come si vede dall'immagine a fianco, il tratto è coerente per buona parte!

Le parti non sovrapposte sono indubbiamente imputate al movimento in 3D dellla rototraslazione spaziale. Vorrei ora sottoporre la vostra attenzione su altri tracciati luminosi.

Vecchi tracciati (sotto sulla foto), i nuovi tracciati (in alto a destra della foto)
Confronto tra nuovi e vecchi (sovrapposizione)

Sulla maschera di Tutankamon sono presenti altri tracciati luminosi, dovuti a riflessi di fonti luminose dell'ambiente circostante. Ovvio pensare che anche queste fonti di luce, con la dovuta approsimazione, abbiano gli stessi tracciati. Ma attenzione! Nella foto si possono catturare anche i raggi di fonti luminose dirette direzionalmente, come ad esempio riusciamo a fotografare un raggio di sole che attraversa le nuvole (ma non credo sia il nostro caso: qui la luce tende ad essere diffusa e riflessa dalla maschera, simile comportamento di uno specchio). I tracciati, dopo lunga ed attenta analisi, hanno dato un esito che non mi so spiegare. La mia opinione a riguardo: pur essendo un probabile fenomeno naturale, non sono in grado di far luce su tale apparizione. Posso chiedermi una sola cosa:
come mai tutte le fonti luminose non abbiano lo stesso spostamento (evidenziabile tramite un tracciato)!?
Aspettiamo vostre opinioni a riguardo, naturalmente la spiegazione deve essere razionale e scientifica, ma pubblicheremo anche le opinioni più originali e fantasiose!

Scrivete alla redazione con Oggetto "Tutankamon"