1999

03/05/99

Ho conosciuto il delirio,
l'angoscia di soffrire nel limbo.
Sentivo i dolci sospiri
del vento sulla mia pelle ….
ed erano l'unica cosa
che consolava il cuore mio.
Non riuscivo a raccogliere
la felicità di questo momento,
sembrava giocasse,
rincorrerla era terribilmente a me incomprensibile,
ma le mie gambe mi spingevano a farlo!

11/05/99

Io speravo tu non sentissi
il respiro dell'anima mia.
Volevo farti una sorpresa
o dolce angelo mio!
Forse ho sorpreso gli occhi tuoi
quando ti ho guardata
con lo sguardo di un tenero abbraccio.
Piano piano ho sorriso,
mentre accarezzavi volto mio,
per farti capire il tepore
che le tue mani raccoglievano
dall'infinito del tuo sguardo.
Ti Amo per questo …
sai dare in ogni momento la tua Anima!

14/05/99

Ho guardato la tristezza degli occhi suoi,
un bambino che vive
per soffrire del male più profondo:
la solitudine della guerra!
Guarda oh bambino,
intorno a te nemmeno un amico,
solo il tuo destino,
fatto di sangue e di ombre d'odio!
Corri infelice verso una libertà lontana …
chissà, chissà quanto ancora dovrai correre.
Ed io qui,
accompagnato dalla mia solitudine di sempre,
mi accorgo del tuo dolore,
sempre più profondo,

vorrei tanto darti un sorriso …
vorrei ….
Ma che senso ha riempire
pagine di "vorrei" ?
Chissà se possono le parole
dare tanto amore quanto il dolore di una bomba!

Dedicata ai bambini.

17/05/99

Cosa cerchi nel tuo destino?
Cosa vuoi dal tuo futuro?
Risposte senza certezza
se non nel presente in cui le fai!
Chi ti scongiura di seguire
la strada dei tuoi sogni,
non è altro che un uomo,
ricco delle sue sofferenze e dei suoi segreti amori.
Ed è proprio questo che ti chiedo,
racconta al vento i sogni tuoi
e falli volare nell'infinito dell'anima tua.
Racconta ad una quercia le tue speranze di sempre
e vedrai di quanti secoli addietro
sono i gioielli tuoi!
Di vinti e di vincitori,
così è fatto i l mondo.
Di sogni e di speranze,
così e fatto il destino dell'Uomo.

19/05/99

Raccoglievi
quasi senza respirare,
la tristezza dentro gli occhi miei.
Mostra al mondo il volto del cuore tuo,
mostra di quanta sofferenza si distrae
l'intera umanità.
L'angelo che muore dentro te,
non può non aver dentro se
la certezza di rinascere
nell'infinito pensiero di Dio!
Vola Araba Fenice,
rinasci dalle ceneri ANCORA!

21/05/99

Notte che entra nel cuore,
cuore pieno di tristezza!
Pianto che giungi dal profondo nulla
raccogli i tuoi vestiti,
perché in un viaggio verso il nulla devi andare,
per mai più tornare
nel cuore mio
e di tutti i giovani fanciulli
che non hanno altro
se non la speranza di vedere
un'alba senza spari!
Sorge il sole,
i suoi raggi fanno evaporare
le lacrime amare…
ma il dolore rimane!

23/05/99

Ho sentito dentro,
quasi non riuscivo a credere
di trovare quelle fantastiche emozioni,
quella fantastica
dignità,
di essere un uomo, di essere io.
Non credo di essere fortunato nella vita,
ma credo fermamente nella speranza del futuro,
la grande voglia che l'uomo ha di vivere in ETERNO!

27/05/99

Tu mi raccontavi,
magiche parole di pensieri,
che vibravano forte nella mia mente
e nel mio cuore.
Ho perso le tracce
di un abbraccio così tenero
come le tue parole
che tanto conforto mi hanno dato.
Quanto è triste vedere la sofferenza ...
quanto è triste sapersi riflettere nell'oceano di lacrime che ricoprono gli occhi tuoi.
Quanto potrai vivere ancora ...
conosci così bene il volto della morte
che quasi potresti accettarla come un'amica senz'anima!
NO non cedere a coloro i quali vogliono vederti vinto.
Ogni giorno tutti noi combattiamo per sopravvivere e NESSUNO si deve permettere di arrendersi
altrimenti perché vivere!

28/05/1999

Ho incontrato ancora te ...
dolce angelo di un dì
che tempo non ha,
incredibile sentire il cuore mio
che batte ancora
ancora per te.
Non mi aspettavi ma nei miei sogni ...
si tu eri li
ad aspettare un'amore che non viene
se non dalle luci dell'alba del nuovo giorno ... .
Passava eternamente quell'istante ...
così veloce ...
così eterno!
In mente mi è ritornato
il momento in ci siamo conosciuti la prima volta
...ne è passato di tempo ...
un ciao un semplice ciao
e sei stata la prima ragazza con cui ho avuto il coraggio di parlare!
Tanto tempo è passato,
tu sei cambiata,
sei una donna ormai.
Anch' io sono cambiato ...
credo in peggio ...
forse perché sono troppo solo
e la solitudine fa brutti scherzi!
Ora ti saluto io attendo l'alba di questa mia nuova vita,
che aspetto speranzoso di viverla con pieno Amore!Ciao

18/06/1999

Oggi ho letto,
nei volti dell'umana ipocrisia,
l'odio tra due popoli ...
come si sia arrivati a tale odio ...
nemmeno loro conoscono la risposta
perché affonda nei più profondi
abissi della storia.
Chissà perché,
nel mondo c'è sempre
chi ha il coraggio di imporre con la forza
la propria pace ...
altra ipocrisia.
La pace nascosta dalla
faccia di milioni di miliardi di dollari ....
tutto un fatto di economia!
L'unica vera pace
è quella dei defunti ...
eterna e incolmabile,
nel dolore e nelle angosce di sempre!
Non c'è religione ...
non c'è spazio per chi urla d'amore ...
il tutto annega nelle sabbie mobili
della storia di due popoli.

25/06/1999

Come sempre so che,
col tuo respiro vivrò,
come la terra per il seme ...
sei tu che riempie i sospiri miei,
si sei tu piccola Mary.
Ti vorrei seguire sopra i passi tuoi,
lungo la spiaggia della vita,
di giorno in compagnia del sole,
di notte tra le infinite anime d'Amore che ci circondano.
Sempre con noi le dolci noti di quell'oceano ....
Ti prego non togliermi la possibilità di accarezzarti,
non negarmi i tuoi sguardi ...
nei quali disperdo l'anima mia.
Ti sfioro le labbra ... nei sogni miei ...
e andar oltre non voglio ...
sei un seme da coltivare,
non un frutto da consumare ... .

28/06/1999 Per un angelo ritrovato

Due note di pianoforte,
mi hanno accompagnato verso gli occhi tuoi ...
tenerissimo sguardo di chi ha voglia di vivere nel mondo.
Da quanto tempo stai viaggiando
chissà?
I tuoi sospiri,
lunghi un istante interminabile,
raccoglievano il tuo mondo e lo mostravano a me ... .
Quanta voglia di vivere nei tuoi sguardi,
mentre osservavi i cuccioli di uomo ...
Un giorno non molto lontano,
anche tu sarai madre ....
te lo auguro di tutto cuore.

29/06/1999

Fermati tempo,
non scorrere almeno in questa notte,
in questa magica notte,
costellata di magiche anime d'amore,
che fanno traboccare il cuore mio
di quell'amore ancora sospeso,
ancora tanto dentro!
Non riesco a liberarmi,
mi hai preso,
quasi un'incantesimo,
quasi un'eterna poesia, una canzone
ha catturato il cuore mio ...
Non me lo sarei mai aspettato!
Ho di nuovo rivisto la periferia
dei miei sentimenti,
dove si respira con affanno ...
dove i sospiri si sperdono nell'infinito dolore mio.
Niente e nessuno mi potrà aiutare ...
si ... per fermare in questa notte il tempo,
lo devo desiderare dentro il cuore di quest'immenso,
che scorre come la Via Lattea,
nell'infinito mio cielo!
Nato dalla consapevolezza di restare solo ...
oggi credo ... si credo nella Vita ...
credo nel rinascere ogni giorno ... per l'eternità!
Ora il tempo può scorrere ... ma non potrà mai uccidermi!
L'anima mia è L'Araba Fenice!
Risorgerà dalle proprie ceneri ... ogni qual volta
il soffio della vita viene a mancare!

11/07/99

Sarà solo un' emozione
guardarti nella profondità degli occhi tuoi,
sarà solo un respiro trattenuto
che mi trascina ad immaginarti qui ...
qui accanto al mio spirito
accanto alle mie mille paure che dolcemente tu plachi,
con un radioso sorriso.
Si ancora qui,
per accarezzare il volto tuo,
per sfiorare la tua anima ...
per prenderti la mano e farti volare,
con me .... e con i pensieri miei ...
che ti dono come un anello,
l'anello dell'anima mia.
I miei sospiri,
raccontano di quanta voglia
ha l'anima mia
di gridare,
di sussurrarti,
"mi hai preso ... fammi volare accanto a te".

12/07/99

Cosa ti prende,
cosa non hai?
Ti manca un cuore da guardare,
apprezzare i suoi sogni...
ti manca,
e nel frattempo attendi,
racconti all'infinito il tuo sospiro!
Lascia cadere nell'infinito la tua immensa voglia di Amare ...
qualcuno si accorgerà di te!


Oggi cerco un dio,
un dio che il mio cuore vorrebbe trovadere,
ma la mia mente s'allontana nell'infinito
e s'abbandona aspettando il sonno eterno.
Ho negato la mia fede di religioso,
per abbracciare la fede della scienza!

21/07/99

No non ci sarà la fine del mondo,
nell'anima dell'uomo esiste ancora un sogno da realizzare:
l'età dell'oro.
Verrà un giorno in cui non ci sarà più differenza tra bianco e nero,
un giorno in cui uomini e donne si guarderanno negli occhi con sincerità,
quel giorno sarà il paradiso,
la venuta del Dio sulla Terra!
Si è l'uomo che deve costruire il suo futuro,
non gli idoli dei suoi 6.000 anni di storia!
Guarda te stesso uomo e rinnovati,
come l'Araba Fenice risorge dalle sue ceneri!